Volontariato in Onda

una rubrica quindicinale per dare voce alle associazioni piacentine in collaborazione con Radio Sound 95

Un nuovo spazio in collaborazione con Radio Sound 95 Piacenza24 “per dare voce alle nostre associazioni, perché l’obiettivo di CSV Emilia è sempre quello di far crescere la cultura della solidarietà, promuovere e supportare le associazioni del nostro territorio”, lo spiega Laura Bocciarelli vicepresidente di Csv Emilia.

La rubrica va in onda ogni 15 giorni domenica mattina alle 10.30 e in replica lunedì alle 13.30 ma che troverete, oltre che sul nostro sito, anche sulla pagina facebook di CSV Emila – Sede di Piacenza

L’inaugurazione è stata affidata ad Arcigay Piacenza Lambda rappresentata da Cristian Colombo, da sempre impegnata sul fronte della lotta alle discriminazioni- ascolta qui

Ospite del secondo appuntamento è Maria Cristina Dieci, presidente dell’associazione Spina Bifida Italia – ascolta qui

Nel terzo appuntamento la voce di Francesco Grandini, Presidente dell’Associazione Volontari Trasporti Cadeo – ascolta qui

Ospite della quarta rubrica Francesco Brianzi, Presidente dell’Associazione Tempus Fugit Percussion che sottolinea l’importanza di diffondere culturalmente il suono dei variegati strumenti a percussione, con alcune anticipazioni su TARKUS – A celebration. Ascolta qui

Offrire opportunità soprattutto per la gestione del tempo libero con progetti di qualità. Questo il principale obiettivo dell’associazione Piacenza in Blu, formata da familiari, volontari ed educatori per persone con disabilità intellettiva e relazionali, ospite del quinto appuntamento di “Volontariato in Onda” con la presidente Laura Pedretti. Ascolta qui

Anche l’Associazione Amici del Cane di Fiorenzuola è stata ospite a Radio Sound: ufficialmente siamo nati nel 2009 – spiega la volontaria Wilma Passera – ma la storia è cominciata diverso tempo prima. Infatti una parte di soci presta la propria opera di volontariato all’interno del canile di Fiorenzuola già dagli inizi degli anni ’90″ Ascolta qui

Riprendiamo dopo la pausa estiva con l’Associazione PiaceCiboSano,  nata nel 2016  per promuovere un approccio sostenibile e partecipato di filiera. In particolare in grado di offrire cibo di qualità, buono, prodotto nel rispetto dell’ambiente, delle persone e della società. Ascolta l’intervista alla presidente Miriam Bisagni qui

L’impegno dei giovani per Piacenza con 18 – 30 diciottotrenta a Volontariato in Onda. L’incontro tra l’arte e il sociale con “Dante sui muri” con Avis Provinciale di Piacenza ODV; Associazione ASSOFA ONLUS Piacenza; La matita parlante” Ascolta qui l’intervista al Presidente Giulio Taroni

Far crescere la comunità educante, è la mission di Age Carpaneto l’Associazione di Genitori ospite di Volontariato in Onda. Ascolta l’intervista alla Presidente Laura Muroni qui

Ascolto e vicinanza ai malati in ospedale e agli anziani, oltre 30 anni di attività per AVO Piacenza. Ascolta l’intervista alla Presidente Anna Boccellari qui

Giovani piacentini in aiuto di famiglie e persone in difficoltà “soprattutto dopo questo momento di pandemia – sottolinea Francesca Molinari presidentessa del “Gruppo Attivo di Solidarietà dal Basso” – aiuto agli altri, ma il progetto dà tanto umanamente anche a noi. Abbiamo conosciuto tante persone meravigliose e una parte di Piacenza che non conoscevamo e che solitamente rimane un po’ nascosta” Ascolta qui

Piccole cose fatte a mano per coccolare i bimbi prematuri ricoverati nei reparti di Terapia Intensiva. Giovanna Cavalloni delegata a Piacenza di Cuore di Maglia. “L’iniziativa è nata ad Alessandria e poi si è allargata in tanti ospedali italiani. Concretamente realizziamo a maglia dei cappellini grandi come una mela, delle scarpine, dei dudù e delle copertine. Sono piccole cose fatte a mano per fare una coccola in più a questi bimbi che hanno fretta di nascere e per aiutare i loro genitori ad affrontare questo periodo complicato che capita quando un piccolo nasce prima del termine” Ascolta qui

L’Associazione COSMONAUTI APS ” è nata nel 2015 – spiega Lucia Rossetti – da contadini, contadine, operatori e operatrici nel sociale della provincia di Piacenza.  Attualmente con i nostri progetti sviluppiamo diversi filoni come ad esempio l’ortoterapia che coinvolge il gruppo sperimentale Autismo con cui facciamo un laboratorio quotidiano. Inoltre ci occupiamo anche di rigenerazione degli spazi, soprattutto urbani, grazie alle tecniche della permacultura e dell’agroecologia. In particolare non solo per puntare sulla biodiversità o rendere questi spazi più fertili ma anche perché possano essere aperti a tutti anche grazie a laboratori organizzati con il Comune di Piacenza. Poi trattiamo altri temi come educazione ambientale o agroecologia nelle scuole”Ascolta qui

Casa Clizia APS è nata nel 2016 – spiega la presidentessa Allegra Spernanzoni  ispirata all’artista Clizia Tanoni. Si tratta di un’artista che ha raccontato se stessa attraverso l’arte. L’associazione quindi è dedicata alla cura reciproca attraverso l’arte, grazie al metodo peer to peer l’obiettivo è quello di riuscire a stare bene. Spesso si fa fatica ad allontanare lo stress, le difficoltà giornaliere e si pensa di essere soli, invece Casa Clizia è una famiglia allargata dove si può trovare appoggio. Ascolta qui